patrizia dado

Pensione
L-OR/21 ( Lingue e letterature della Cina e dell'Asia sud-orientale )
Istituto italiano di Studi Orientali
Stanza docenti Sani
Ricevimento

Nessun avviso presente.

Italiano

Patrizia Dadò è professore associato presso la Facoltà di Studi orientali, per il raggruppamento SSD LOR/21. Curriculum Vitae Laurea in Filosofia, con voti 110/110 conseguita alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università “La Sapienza” (1973); Diploma triennale dell’Is.M.E.O di Roma, con voti 108/110 in Lingua e cultura cinese (1973); Diploma di perfezionamento in Cinese dopo un soggiorno di studio con una borsa annuale del M.A.E. italiano, presso l’Istituto di Lingue di Pechino ({Beijing yuyan xueyuan,} 1974{)}); Vincitrice di un assegno di formazione scientifica e didattica biennale dell’Università Ca’Foscari, Venezia (1975); Soggiorno di un anno presso l’Università di Pechino ({Beijing daxue,}1976-77); Ricercatore presso la Facoltà di Lingue e letterature straniere, di Ca’Foscari, Venezia(1980); Ricercatore confermato dal 1984 a Roma, presso il Dipartimento di Studi Orientali. Affidamento di Letteratura cinese moderna e contemporanea (1995-2000) Idoneità a Professore di seconda fascia (2001) Conferma nel ruolo di Professore Associato (2008) Pubblicazioni 1. Xu He, Trattato di economia politica, Vol.2, Mazzotta ed., Milano 1975 (Traduzione dal cin.) 2. P. Dadò, Sul V volume delle Opere Scelte di Mao: alcune note e osservazioni, in Cina, n.14, Is.Meo ed., Roma 1978. 3. P. Dadò, Wang Fuzhi e la critica dell‘assolutismo monarchico, in Annali di Ca‘Foscari, XVII, 3, 1978. 4. P.Dadò, Zhang Binglin contro Kang Youwei, in Annali di Ca‘Foscari, XIII, 3, 1979. 5. P. Dadò, Zhang Binglin, storia di una polemica storiografica, in Cina n.15, Is.Meo ed., Roma 1979. 6. P. Dadò, L‘emancipazione della donna in Cina: confronto delle tematiche prima e dopo il 1949, con particolare riferimento alla politica del PCC, in Atti del Convegno Internazionale su "La donna nella Cina imperiale e nella Cina repubblicana", Firenze 1980. 7. P. Dadò, I Taiping a Suzhou, in Catai, Vol.1, n.1, Venezia 1981. 8. P. Dadò, La scrittura ideografica viêtnamita: il nôm, in Annali di Ca‘Foscari, XX, 3, 1981. 9. P. Dadò, La riabilitazione di Liu Shaoqi, in Orientalia Venetiana, Firenze 1984. 10. Feng Menglong, Il cadavere violato, in Novelle cinesi medievali, Ed. Riuniti, Roma 1986, pp.205-231. 11. Wang Meng, Un esempio ‘narrativa‘in formato ridotto, (a cura di P.Dadò), in Mondo Cinese n.69, 1990. 12. Spettri e fantasmi cinesi, Theoria ed., Roma 1991(a cura di G.Casacchia e P.Dadò). 13. Wu Woyao, Mare di rimpianto, (Traduz. dal cinese, introduz. e note di P.Dadò), Roma 1995. 14. P. Dadò, The Fiction Press and the Emergence of Sentimental Novel in the Late Qing Period, in Studi in onore di L.Lanciotti, Istituto Orientale di Napoli ed., Napoli 1996, vol.I, pp.443-51. 15. P.Dadò, contributo al quinto volume della Quinta Appendice dell‘Enciclopedia Italiana, Ist. della Enciclopedia Italiana, Roma 1996, Voce Viêtnam Letteratura. 16. P. Dadò, La figura di Liang Qichao, Atti del Convegno dell‘associazione Italia-Cina "Le riforme del 1898 e del 1978 in Cina", Roma 1999. 17. P. Dadò, Una novella di Wu Woyao: L‘oppiomane, in Cina, Roma, 2001 18. P.Dadò, Il Pierrot di Mu Shiying, Rivista degli Studi orientali, Volume LXX, 2007 19. P.Dadò, The knowledge of China in Italy, in The Journal of Study on Language and Culture of Korea and China, Vol.18, November 2008, Seoul. 19. P.Dadò, Il corpo dei cinesi. Dalla ricerca dell’immortalità al trionfo dei record olimpici, in Mitologie dello Sport, 40 saggi brevi, (a cura di P.Cervelli, L.Romei, F.Sedda), Ediz. Nuova Cultura, Collana di Semiotica, 2010. 20. P.Dadò, Prefazione a Naufragio di Yu Dafu, (a cura di B.Ricci), Editore Delli Santi, (TA), 2010 (in stampa) Recenzioni S. Ginzberg, {Il nuovo corso cinese}, Roma, 1985, in Mondo Cinese n.50, Milano 1985. Lin Shuhua, {Dopo la festa}, Sellerio, Palermo 1989, in Mondo Cinese n.65, Milano 1989. Ch’u Yuän, {Li Sao. Incntro al dolore}, (a cura di V. Costantini), Bergamo 1989, in Mondo Cinese n. 69, Milano 1990. Lu Wenfu, Vita e passione di un gastronomo cinese, (a cura di M.C. Pisciotta),Parma 1991, in Mondo Cinese n. 71, Milano 1991. {I casi del giudice Bao}, (a cura di G. Bertuccioli), Roma 1990, in Rivista degli Studi Orientali, Vol. LXIV, 3-4, Roma 1991. Tashi. Dawa, {Trilogia dell’illusione}, (a cura di E.Rossi), Roma 1997, in Mondo Cinese n. 99, Milano 2000. Campi di ricerca Storiografia cinese del periodo di transizione dall’Impero alla Repubblica (Lo studio di due eminenti letterati quali Zhang Binglin e Liang Qichao, sono stati al centro dell‘indagine). Narrativa cinese medievale, del tardo periodo Qing, letteratura cinese del Novecento, il modernismo a Shanghai, la narrativa cinese moderna e contemporanea (Cina continentale, Taiwan e Hong Kong), la storia del cinema cinese, la lingua sino-vietnamita. Attività didattica Insegnamento


Inglese

Patrizia Dadò got a bachelor degree in Philosophy at the University of Rome “La Sapienza”, in 1973, discussing a thesis on The development of cultural politics and the educational system in China during the XXth Century. In the same year she got  a three years diploma in Chinese language and culture at IsMEO (today IsIAO) of Rome. In 1974 she gained a scholarship by the Italian Governement spending one year at the Institut of Foreign Languages of Beijing. Back to Italy, she got a research grant from Venice University, where she did academic job until 1980. During this period, she specialized at Peking University (Beijing Daxue) and after one year of studying she obtained a diploma.
 
As permanent researcher at Venice University, Faculty of Foreign Language up to1984, she taught Chinese language, medieval and modern literature. Then she moved to Rome University “La Sapienza”, where she taught Chinese Modern Language and Literature. Beginning in 2005 as Associate professor for SSD L-OR/21 at the Faculty of Oriental Studies she currently teaches Chinese Modern and Contemporary Literature.


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.