patrizio pensabene

Emeriti
- ( )
Dipartimento non specificato
Ricevimento

Nessun avviso presente.

Italiano

Il prof. Pensabene è attualmente Professore ordinario di Archeologia Classica presso l’Università di Roma “La Sapienza” , dopo essere stato ricercatore e professore associato presso la stessa Università. Ha ricoperto anche le cattedre di Metodologia e tecnica degli scavi  e di Archeologia delle Province Romane.
Inoltre risulta Coordinatore del Dottorato in Archeologia Classica dell’Università di Roma “La Sapienza” dal 1998, Membro del consiglio direttivo ASMOSIA  dal 2003, Socio corrispondente dell’Istituto Archeologico Germanico di Roma dal 1985, Socio corrispondente della Pontificia Accademia di Archeologia dal 1990, Professore a Contratto di Archeologia Classica presso l’Università “Kore” di Enna dal 2005, e dal 2007 riceve l’affidamento presso la Scuola Archeologica Italiana di Atene dell’insegnamento di Storia dell’Architettura Antica.
 
Ha svolto numerose attività di inventariazione presso numerose Soprintendenze (Roma, Ostia, Etruria Meridionale, Puglia, Calabria, Sicilia) riguardanti soprattutto materiale marmoreo e terracotte.
Ha lavorato presso numerose missioni archeologiche italiane all’estero (Cherchell, Cirene, Tolemaida, Alessandria d’Egitto, Teos, Lesbo, Hierapolis) svolgendo attività di scavo e catalogazione.
Ha partecipato e diretto numerosi cantieri di scavo, tra cui si segnalano quelli svolti presso il Tempio della Magna Mater a Roma, il teatro di Ostia, il c.d. Mausoleo di Villa Adriana, il tempio ellenistico e la basilica cristiana di San Leucio a Canosa di Puglia, la Villa del Casale di Piazza Armerina.
I suoi studi si sono particolarmente concentrati sull’uso del marmo in età antica, sulla decorazione architettonica greca e romana, sul reimpiego di materiali romani in età tardo antica e medievale.
 


Inglese

Patrizio Pensabene is full professor in Classical Archaeology at the University of Rome Sapienza, after beeing fellow and associate professor in the same university.
He has also taught Metodology and Tecnique of Excavation and Archaeology of Roman Provinces.
He is the coordinator of the Doctorate in Classical Archaeology of the University of Rome Sapienza from 1998, member of the ASMOSIA Executive Committee from 2003, of the German Archaeological Institute of Rome from 1985, of the Pontificia Accademia di Archeologia from 1990, he is contract professor in Classical Archaeology at the University “Kore” of Enna from 2005 and from 2007 he teaches History of Ancient Architecture at the Italian Archaeological School of Athens.
He has carried out many inventory activities by several Antiquity Departments (Roma, Ostia, Etruria Meridionale, Puglia, Calabria, Sicilia), specially concerning marbles and terracottas.
He has worked in many Italian archaeological missions abroad (Cherchell, Cirene, Tolemaide, Alessandria d’Egitto, Teos, Lesbo, Hierapolis) doing excavations and inventories.
He has being part and has directed a number of excavations and between them we can quote the one by the Temple of Magna Mater in Rome, the Ostia theatre, the so called Mausoleum at Villa Adriana, the Hellenistic Temple and the Paleochristian Basilica of San Leucio at Canosa di Puglia, the Villa del Casale at Piazza Armerina.
His studies are particularly focused on the use of marble in antiquity, on greek and roman  architectural decoration, on the reuse of ancient elements in the Late Antiquity and the Early Middle Ages.
   


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma