Sabina Burrascano

Docente altra Facolta'
BIO/03 ( Botanica ambientale e applicata )
Altra Facoltà
Dipartimento Biologia Ambientale - Città Universitaria - Istituto di Botanica (stanza 107)
Telefono (+39) 06 49912845
Visualizza programmi a.a. 2021-2022  a.a. 2020-2021
Ricevimento

Il ricevimento si terrà il martedì dalle 15:00 alle 17:00 presso la stanza 107 dell'Istituto di Botanica (CU022) o come da accordi via email.
Le lezioni si terranno dalle 13 alle 15, il martedì in aula seminari del Dipartimento di Studi Europei, il giovedì in cartoteca.
L'inizio delle lezioni è previsto per il 10 ottobre per problemi di salute della docente ma potrebbe essere anticipato all'8 ottobre o posticipato al 15 ottobre.

Nessun avviso presente.

Italiano

Curriculum vitae di Sabina Burrascano
Sabina Burrascano, nata a Roma il 21 Giugno 1979, è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Biologia Ambientale da Marzo 2009.
Si è laureata in Scienze Naturali con lode nel 2004. Il tema della tesi “Analisi fitosociologica delle praterie dei Monti Prenestini” la porta a sviluppare interesse per la geobotanica e la biodiversità, anche in relazione alle attività antropiche.
Questo interesse sarà sviluppato nel corso del dottorato di ricerca conseguito nel febbraio del 2009 ed incentrato sugli ecosistemi forestali ed in particolare sulle foreste vetuste. Queste sono state definite secondo criteri molto differenti in diverse regioni del mondo, per cui il loro studio ha richiesto un’attenta valutazione delle definizioni utilizzate a livello globale che ha recentemente portato alla chiarificazione di alcuni termini utilizzati per riferirsi alle foreste naturali (3,5).
Inoltre lo studio delle foreste vetuste, quasi del tutto sconosciute nel nostro paese, ha richiesto uno sforzo iniziale di identificazione e localizzazione, affrontato dalla candidata nel corso della partecipazione al gruppo di coordinamento del progetto di ricerca “Le Foreste Vetuste nei Parchi Nazionali Italiani”. Tale progetto ha portato alla definizione di una rete nazionale di foreste con attributi di vetustà (10) che costituisce una base essenziale per approfondimenti scientifici e azioni di monitoraggio.
Gli approfondimenti scientifici svolti nel corso del dottorato di ricerca hanno riguardato principalmente la faggeta di Valle Cervara. Qui le analisi floristica, vegetazionale e strutturale, combinate con un approccio comparativo, hanno evidenziato le relazioni tra composizione floristica e caratteristiche strutturali e hanno suggerito specie di piante vascolari da utilizzare come indicatori di bosco vetusto (8). Un’analisi dei caratteri funzionali delle specie rilevate ha poi permesso di sviluppare nuovi approcci per la valutazione della diversità funzionale del sottobosco (6,7).
L’obiettivo del progetto “Monitoraggio alla rete dei Boschi Vetusti del PNCVD” è stato l’individuazione di indicatori per un efficace piano di monitoraggio. Questo è stato perseguito con successo e attraverso rigorosi metodi scientifici che hanno permesso la pubblicazione dei risultati (4), oltre ad arricchire le conoscenze floristiche della regione.
Inoltre questo progetto è stato un presupposto importante per la scrittura del progetto Life (11/NAT/IT/135) FAGUS - Forests of the Apennines: good practices to coniugate Use and Sustainability. Tale progetto è iniziato a settembre del 2012 ed è in corso e vede Sabina Burrascano nel team di monitoraggio.
Nel corso dell’attuale assegno di ricerca la candidata sta studiando gli ecosistemi forestali planiziari con lo scopo di analizzare la composizione e la diversità floristica di boschi in diverse fasi della dinamica forestale, anche attraverso la misurazione diretta dei caratteri funzionali delle specie. Nell’ultimo anno la candidata ha anche ripreso lo studio delle comunità di prateria. Questo interesse si è tradotto nello studio dei pascoli mesofili del Lazio meridionale, nella partecipazione al meeting dello European Dry Grasslands Group e al workshop “Le praterie secondarie degli habitat 6210, 62A0 e 6510: identificazione, gestione e monitoraggio” della Società Botanica Italiana e in due pubblicazioni di rilievo internazionale (1,2).
 
 
 
 
 
Pubblicazioni più rilevanti:
 
1.   Catorci A., Cesaretti S., Velasquez J.L., Burrascano S., Zeballos H., 2013. Management type affects composition and facilitative processes in altoandine dry grassland. Acta Oecologica 52: 19-28.
 
2.   Burrascano S., Anzellotti I., Carli E., Del Vico E., Facioni L., Pretto F., Sabatini F.M., Tilia A., Blasi C., 2013. Drivers of beta-diversity variation in Bromus erectus semi-natural dry grasslands. Applied Vegetation Science 16: 404-416.
 
3.   Burrascano S., Keeton W.S., Sabatini F.M., Blasi C., 2013. Commonality and Variability in the Structural Attributes of Moist Temperate Old-growth Forests: a Global Review. Forest Ecology and Management 291: 458-479.
 
4.   Burrascano S., Sabatini F.M., Blasi C., 2011. Testing indicators of sustainable forest management on understorey composition and diversity in southern Italy through variation partitioning. Plant Ecology 212: 829-841.
 
5.   Burrascano S., 2010. On the terms used to refer to 'natural' forests: a response to Veen et al. Biodiversity and Conservation 19: 3301-3305.
 
6.   Ricotta C., Burrascano S., Blasi C., 2010. Incorporating functional dissimilarities into sampled-based rarefaction curves: From taxon resampling to functional resampling. Journal of Vegetation Science 21: 280-286.
 
7.   Ricotta C., Burrascano S., 2009. Testing for differences in beta diversity with asymmetric dissimilarities. Ecological Indicators 9: 719-724.
 
8.   Burrascano S., Lombardi F., Marchetti M., 2008. Old-growth forest structure and deadwood: are they indicators of plant species composition? A case study from central Italy. Plant Biosystems 142: 313-323.
 
9.   Biondi E., Burrascano S., Casavecchia S., Copiz R., Del Vico E., Galdenzi D., Gigante D., Lasen C., Spampinato G., Venanzoni R., Zivkovic L., Blasi C., 2012. Diagnosis and syntaxonomic interpretation of Annex I Habitats (Dir. 92/43/EEC) in Italy at the alliance level. Plant sociology 49:5-37.
 
10.                Blasi C., Burrascano S., Maturani A., Sabatini F.M., Old-growth forests in Italy. Palombi Editori. Roma


Inglese
Curriculum non presente

Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

11/04/2017

13/06/2017

27/06/2017

18/07/2017

05/09/2017

19/09/2017

23/01/2018

 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma