Sara Kaczko

Ricercatore a tempo determinato
L-FIL-LET/05 ( Filologia classica )
Scienze dell'Antichità
Stanza 3, Piano I, Dipartimento di Scienze dell'Antichità, Sezione di Filologia Greca e Latina
Telefono (+39) 06 49913555
Visualizza programmi a.a. 2021-2022  a.a. 2020-2021
Ricevimento

Dopo le lezioni e/o su appuntamento, si prega in ogni caso di scrivere a sara.kaczko@uniroma1.it
Il ricevimento si svolge presso la Stanza 3, Piano I, Dipartimento di Scienze dell'Antichità, Sezione di Filologia Greca e Latina. 

Nessun avviso presente.

Italiano

Sara Kaczko si è immatricolata all'Università la "Sapienza" nell' a.a. 1997-1998 e si è laureata con lode (Lettere, V.O.) nel Luglio 2001 con una tesi in Grammatica Greca e Latina (rel. prof. A.C. Cassio; corr. prof.ssa C.A. Ciancaglini). Lo stesso anno è stata ammessa al XVII ciclo del Dottorato in Filologia Greca e Latina, con conseguimento del relativo titolo nell'aprile 2005, dopo aver discusso la dissertazione finale che ha vinto il Premio "Niccolò Salanitro" come miglior tesi di dottorato.
 
A partire da giugno 2005 ha prestato servizio come Cultore della Materia presso il Dipartimento di Filologia Greca e Latina prima e Scienze dell’Antichità poi, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
 
A partire dal 2006 ha conseguito numerose borse di ricerca post-Doc presso istituti di ricerca internazionali e nazionali: - Fondation Hardt pur l'Étude Classique (Fondation Hardt, Genève, Svizzera); - DAAD Scholarship (Albert-Ludwigs-Universität, Freiburg im Breisgau, Germania); - Advanced Seminar in the Humanities (Venice International University, Venezia); - Tytus Summer Residency Fellowship (Cincinnati, Ohio, USA); - Sterling & Elizabeth Dow Scholarship (Center for Epigraphical and Palaeographical Studies, Ohio State University, Columbus, OH, USA); - CHS Fellowship In Hellenic Studies (Center for Hellenic Studies, Harvard University, Washingon D.C., USA); - Membership at the School for Historical Studies, Institute for Advanced Study (IAS), Princeton, New Jersey.
 
Ha conseguito due Assegni di Ricerca, per il settore L-FIL-LET/05, presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
 
Dal 1 giugno 2017 è in servizio come Ricercatore a Tempo Determinato di Tipo A, per il settore L-FIL-LET/05, presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
 
Ha conseguito le seguenti abilitazioni: - Abilitazione a professore di II fascia in Lingua e letteratura greca, SSD 10/D2 (21/03/2018-21/03/2027) - Abilitazione a professore di II fascia in Filologia classica e tardoantica, SSD 10/D4 (4/04/2018- 4/04/2027).
Ha fatto parte del team internazionale del Progetto di Ricerca Europeo “Multilingualism and Minority Languages in Ancient Europe — MUMIL-EU” – Hera Joint Research Programme “Uses of the Past” (Horizon 2020), 2017-2020. È responsabile del Progetto di Ateneo 2018 "Testo e contesto. La ceramica italiota iscritta a figure rosse: lingue e culture a contatto nella Megale Hellas" e del Progetto di Ateneo 2020, "Data in progress".
Ha partecipato ai seguenti progetti di Facoltà/Ateneo dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”: "I dialetti eolici tra epigrafia e letteratura", responsabile Prof. A.C. Cassio (2004-2006); "Epigramma e monumento nella cultura greca arcaica" (resp. Prof. A.C. Cassio); "Il Papiro di Artemidoro: geografia, filosofia e retorica in età tardo-ellenistica", (responsabile Prof. A. C. Cassio); "Scrittura e società arcaiche: la relazione tra testo, cultura materiale e società nella Grecia arcaica e classica" (2013-2014); "Immagine e testo nella Grecia antica: iscrizioni, monumenti e status sociale in Grecia dall'età arcaica al III a.C." (2015-2016); "Greci e popoli italici in Magna Grecia: letteratura, arte e società" (2016-2017).
Ha tenuto su incarico de / presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” i seguenti corsi: - Filologia Classica L-FIL-LET/05 (LS in Filologie e Letterature dell'Antichità), a.a. 2007-2008 (Professore a contratto); - Greco Elementare (Facoltà di Lettere e Filosofia), a.a. 2009-2010 (Professore a contratto); - Greco 1 (Facoltà di Lettere e Filosofia), a.a. 2010-2011 (Professore a contratto); - Visual Image and Written Text in Ancient World: Strategies of Communication in Ancient vs. Modern Times, Curso: 08.04.01108 – 1o Summer School da FFLCH, Faculdade de Filosofia, Letras e Ciências Humanas - Universidade de São Paulo, USP, Brasil; dietro invito dell'USP in virtù degli accordi con la Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Roma,“La Sapienza”; 29/01–8/02/ 2018.  - Filologia Classica II, Corso di Laurea in Lettere, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Roma,“La Sapienza”, II semestre 2017-2018; Filologia Classica II, Corso di Laurea in Lettere, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Roma,“La Sapienza”, I semestre 2018-2019; Filologia Classica II, Corso di Laurea in Lettere, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Roma,“La Sapienza”, Semestrino 2B 2019-2020 Lingua Greca (p), Corso di Laurea in Lettere, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Verona, Ancient Greek language and Literature, I semestre 2020-2021, Corso di Laurea in Classics, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Roma,“La Sapienza”, Lingua Greca (i), Corso di Laurea in Lettere, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Verona, Semestrino 2A 2020-2021, Filologia Classica II, Corso di Laurea in Lettere, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Roma,“La Sapienza”, II semestre 2020-2021; Filologia Classica II, Corso di Laurea in Lettere, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Roma,“La Sapienza”, II semestre 2021-2022. 
È stata Advisor per l'American Academy in Rome.
Ha presentato diverse relazioni a congressi nazionali e internazionali e scritto svariate pubblicazioni nei suoi principali ambiti di ricerca. Essi sono: Studio dei dialetti greci con speciale attenzione alla loro funzione nella produzione letteraria greca; studio delle iscrizioni su materiale durevole di età arcaica, classica e tardo-classica con particolare attenzione al contesto e all'analisi del rapporto tra contenuto letterario, supporto artistico-archeologico e aspetto epigrafico; linguistica storica del greco anche nelle sue varietà locali in contatto con altre lingue, in particolare con il latino e le lingue parlate nella penisola italica; storia della letteratura e filologia greca.
Principali pubblicazioni degli ultimi 5 anni:
- Il giambo, in A.C. Cassio (cur.), Storia delle lingue letterarie greche, Firenze 2016, 289-306.
- La tragedia, in A.C. Cassio (cur.), Storia delle lingue letterarie greche, Firenze - 2016, 307-319.
- La koiné, in A.C. Cassio (cur.), Storia delle lingue letterarie greche, Firenze 2016, 385-423.
- Archaic and Classical Attic Dedicatory Epigrams. An Epigraphic, Literary, and Linguistic Commentary, De Gruyter, Berlin – Boston 2016. Monografia che ha ricevuto il premio "Prix d’Épigraphie for the Best Work in Greek Epigraphy" dalla AIEGL, Association International d'Épigraphie Grecque et Latin; -
  - Faraway So Close: Epichoric Features and “International” Aspirations in Greek Archaic Epigraphic Poetry in E. Santin – A. Alonso Déniz, Langue poétique et formes dialectales dans le inscriptions versifieés grecques”, Lyon 2019, «RPh» 92/1, 2018 [2019](c.s.) -
Nichomachos made me!” Paleaography and Self-promotion in Late Archaic Greek Italy“ , in G. Giannakis — L. Conti — J. de la Villa — Raquel Fornieles (eds.), Synchrony and Diachrony of Ancient Greek. Language, Linguistics and Philology. Essays in Honor of Emilio Crespo, Berlin — Boston 2021, 43-61.
Rewriting Homer: Dictys, Septimius and the (Re-)shaping of the Trojan War Material,in E.E. Prodi — S. Vecchiato (curr.), ΦαίδιμοςἝκτωρ. Studi in onore di Willy Cingano per il suo 70° compleanno, Venezia 2021, 428-443.
Tra epigrafia e letteratura: circolazione, variazioni e doppie redazioni di epigrammi, in «Scienze dell’Antichità» 27.1, 2021, 259-274.
La caratterizzazione degli eroi nel “romanzo di Troia”: la trasformazione di Aiace nell’Ephemeris greca e latina in «Seminari Romani di Cultura Greca» N.S. 10, 2021, 391-413.
Greek Literary Dialects, in G. Giannakis (gen. ed.), Encyclopedia of Greek Language and Linguistics, Leiden — Boston [c.s.]
Southern Italian Greek Vase Inscriptions between Multiculturalism and Multilingualism, in A.C. Cassio — S. Kaczko (eds.), Alloglōssoi. Multilingualism and Minority Languages in Ancient Europe, Berlin —New York [c.s.]
Atleti, eroi ed epigrafia del sacro diMagna Grecia, in Atti del ConvegnoScrittura epigrafica e sacro in Italia dall’antichità al medioevo. Luoghi, oggetti e frequentazioni,Sapienza Università di Roma, 15-17 dicembre 2021,in «Scienze dell’Antichità» 28.3, 2022[c.s.]
Premi e riconoscimenti:
Dicembre 2005 Conferimento del Premio “Niccolò Salanitro” per la miglior tesi di Dottorato in Filologia Greca e Latina dell’Università di Roma “La Sapienza”.
1 Settembre 2017 Conferimento del Premio “Prix d’épigraphie for the best work in Greek Epigraphy” dalla AIEGL, Association International d'Épigraphie Grecque et Latin, per la pubblicazione Archaic and Classical Attic Dedicatory Epigrams. An Epigraphic, Literary, and Linguistic Commentary, De Gruyter, Berlin – Boston 2016.


Inglese
Curriculum non presente

Nessuna pubblicazione disponibile.

Sono presenti 16 dispense. Visualizza

Nessun appello di esame disponibile.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma