Stefano Gensini

Ordinario
M-FIL/05 ( Filosofia e teoria dei linguaggi )
Filosofia
210 Villa MIrafiori (2ndo piano)
Telefono +390649917279
Visualizza programmi a.a. 2021-2022  a.a. 2020-2021
Ricevimento

Il ricevimento - finché non sarà possibile una normale fruizione degli studi - sarà tenuto per via telematica su Google Meet. Fino al 17 febbraio incluso, esso si terrà ogni giovedì con inizio alle ore 11.30 al seguente link: meet.google.com/hpj-fbfa-ypj 
Con l'inizio del 2ndo semestre, sarà fissato un nuovo orario. 

 meet.google.com/yri-ansx-enw
 
Si consiglia di consultare questa bacheca elettronica per verificare (settimanalmente) se vi siano variazioni di giorno o di orario dovute a impegni di lavoro e altri problemi contingenti. 

Ricevimento studenti
lun 17 Gen 2022 Gio 17 Feb 2022

Il ricevimento - finché non sarà possibile una normale fruizione degli studi - sarà tenuto per via telematica su Google Meet. Fino al 17 febbraio incluso, esso si terrà ogni giovedì con inizio alle ore 11.30 al seguente link: meet.google.com/hpj-fbfa-ypj 

Con l'inizio del 2ndo semestre, sarà fissato un nuovo orario. 


 meet.google.com/yri-ansx-enw

 

Si consiglia di consultare questa bacheca elettronica per verificare (settimanalmente) se vi siano variazioni di giorno o di orario dovute a impegni di lavoro e altri problemi contingenti. 

Prova didattica di fine modulo (cosiddetto "esonero")
Ven 07 Gen 2022 Gio 20 Gen 2022

Studenti e studentesse dell'a.a. 2021-22, prenotati per la prova didattica sulla parte istituzionale del programma, sono convocati per il giorno 17 gennaio su Google Meet alle ore 12. Tutti i candidati e le candidate hanno ricevuto un invito all'indirizzo di posta elettronica a suo tempo comunicato. 

Il link per collegarsi è comunque il seguente: meet.google.com/nwv-vcfz-wxg  E' necessario disporre di un documento per l'identificazione. 

Attenzione: solo i prenotati hanno accesso al test. 

 

SG 07-01-2022 

Esami in presenza e a distanza - appello del 13 gennaio
Ven 17 Dic 2021 Gio 30 Giu 2022

Gentili studentesse e studenti, dato il perdurare dello stato di emergenza è opportuno chiarire le modalità e i limiti entro cui è possibile sostenere l'esame in modalità a distanza. a tal fine, faccio presente che il Senato Accademico della Sapienza, nella seduta del 12 ottobre u.s., ha stabilito quanto segue:

<<Gli esami di profitto e gli esami di laurea sono svolti in presenza,  garantendo la possibilità di sostenere l’esame a distanza a studenti  fragili, in isolamento, in quarantena o esenti dalla vaccinazione anti  Covid-19 e, eventualmente, per motivate esigenze valutate dalle strutture didattiche, nel rispetto delle Linee Guida del MUR di cui  all’All. 18 del DPCM del 2 marzo 2021>>.

Pertanto, sulla base di un chiarimento avuto nella riunione del CAD di Filosofia del 17-12-21, chi non rientri nei casi sopra indicati, qualora si prenoti per sostenere l'esame a distanza, dovrà inviarmi all'indirizzo stefano.gensini@uniroma1.it - in tempo utile - una richiesta motivata in tal senso.  

N.B. L'appello del 13 gennaio sarà svolto in aula 6 (a piano terra), con inizio alle ore 9.00. 

Tale indicazione resta valida fino per ogni appello di esami, fino a nuovo avviso. 

 

prof. Stefano GENSINI 17-12-2021 

Attivato corso in CLASSROOM
Sab 11 Dic 2021 Sab 31 Dic 2022

Gli studenti frequentanti del modulo di STORIA DEL PENSIERO LINGUISTICO 2021-2022 possono reperire alcuni materiali didattici necessari all'esame (in partic. i capitoli del libro di Lo Piparo) collegandosi al corso CLASSROOM attivato col codice sotto riportato. 

Attenzione: per accedere al corso è necessario entrare nel server di posta di uniroma1 loggandosi con le credenziali email fornite dall'Ateneo. Una volta fatto questo, occorre cercare CLASSROOM fra gli strumenti (tools) di Google (quadratino punteggiato a sx del logo). 

Il corso ha il seguente nome: 

GENSINI Stdpensling 2021-2022

codice per accedere

7fbmdpz
Registrare le lezioni?
Dom 05 Dic 2021 Sab 31 Dic 2022

Mi è stato chiesto ultimamente da alcuni studenti di Filosofia del linguaggio di registrare le mie lezioni e renderle disponibili in rete. A questa richiesta ho ritenuto di dover rispondere negativamente per tre motivi, che riespongo in questa sede per dare loro la giusta pubblicità e verificabilità:

1. Le mie lezioni istituzionali, erogate quest'anno, da fine settembre, in modalità duale, sono integrate da delle presentazioni in formato pdf disponibili a tutti/e in questa pagina docente (sezione materiale didattico). Affiancandole alla attenta lettura dei testi istituzionali (elementari per impostazione e registro), ritengo tali dispense sufficienti alla preparazione anche di chi non possa o voglia, per motivi personali, seguire le lezioni in presenza o in modalità online. 

2. Nel fare lezione, diversamente da altri colleghi, prediligo una certa colloquialità (con esempi vari, excursus, domande e interventi di chi ascolta ecc.), utile a mio avviso alla comunicazione didattica, che però funziona solo nella contingenza, piuttosto informale, della stessa. Non si addice a una comunicazione "da conferenza" che inevitabilmente contraddistingue la modalità differita, che deve seguire certi criteri di programmazione e formalità. Mi sembrerebbe dunque inappropriato dal punto di vista semiotico, e anche irrispettoso verso gli eventuali fruitori, presentare come "prodotti finiti" spiegazione concepiti per uno spazio espositivo ben determinato.  

3. Nel mio orario di ricevimento settimanale, come pure - quotidianamente - via mail,  sono lieto di rispondere a chi mi ponga quesiti intorno a singoli aspetti del programma di esame. Vedo con rammarico che (a parte i laureandi) questa modalità di contatto NON E' solitamente sfruttata, limitandosi le domande di chiarimento a aspetti burocratici già disponibili in rete, talvolta da molto tempo.  

Faccio infine presente che la governance di Ateneo, ha da tempo disposta l'uniformità dei programmi d'esame per frequentanti e non frequentanti. Questi ultimi, pertanto, non hanno più il  "peso" aggiuntivo di letture (manualistiche ecc.) che tradizionalmente si aggiungeva al programma per frequentanti. 

 

SG 05-12-21

Calendario esami A.A. 2021-22
Dom 21 Nov 2021 Sab 31 Dic 2022

Appelli dell'A.A. 2021-22

Sessione invernale 

13-01-2022

02-02-2022

17-02-2022

Appello straordinario

06-04-2022

Sessione estiva

09-06-2022

23-06-2022

07-07-2022

Sessione Autunnale

08-09-2022

22-09-2022

Appello straordinario 

09-11-2022

 

N.B: Le date qui indicate sono suscettibili di variazioni in rapporto a possibili sovrapposizioni o esigenze istituzionali. 

RICEVIMENTO ORDINARIO
Mar 09 Nov 2021 lun 31 Gen 2022

Attenzione: per evitare per il possibile la sovrapposizione con altri impegni di lavoro, ho dovuto spostare definitivamente il ricevimento al MERCOLEDì MATTINA, dalle 11.30 in poi. Resta valido il link indicato in questa stessa bacheca. SG (9.11.21)

Non frequentanti "Storia del pensiero linguistico"
Mer 29 Set 2021 Sab 31 Dic 2022

Su indicazione del Rettorato, non si fa differenza fra frequentanti e non frequentanti ai fini del carico di testi previsto per l'esame. Tuttavia, dato che il programma del modulo 2021-2022 è ampiamente affidato alla lettura critica di testi in classe (cui si può assistere sia in presenza sia da remoto), sembra opportuno offrire un programma di base alternativo per chi per legittimi motivi NON intenda frequentare in nessuna delle due modalità previste. 

Queste persone porteranno dunque all'esame, in sostituzione del programma 2021-22, i seguenti due volumi:

1. Giorgio Graffi, Breve storia della linguistica, Il Mulino, Bologna 2020 ISBN  978-8843095049

2. Stefano Gensini,  Apogeo e fine di Babele Linguaggi e lingue nella prima modernità, ETS, Pisa 2016 

OPPURE

2. Sandra Covino, Linguistica e nazionalismo tra le due guerre mondiali, Il Mulino, Bologna 2019. 

 

 

Lezioni A.A. 2021-2022 - aule per la frequenza e link per collegarsi in remoto
Gio 09 Set 2021 Mar 31 Mag 2022

Questa cattedra offre, nel corso dell'Anno Accademico 2021-22, due corsi: 

1. Filosofia del linguaggio (ordinamento triennale) 6 o 12 cfu. Viene impartito nel I e nel II semestre, con inizio il 27 settembre 2021. 

L'orario previsto è il seguente:

LUNEDì AULA XII ORE 11.30-13.30      link per collegarsi meet.google.com/psb-vchk-nec   (per assistere in remoto) 

GIOVEDì AULA XII ORE 10,30-12,30    link per collegarsi meet.google.com/uvd-qqge-qmv  (per assistere in remoto) 

2. Storia del pensiero linguistico / Storia della filosofia del linguaggio (ordinamento magistrale), 6 cfu. Viene impartito nel I semestre 2021

L'orario previsto è il seguente:

LUNEDì AULA II ORE 14.30-16.30  link per collegarsi meet.google.com/fhb-qfhh-von (per assistere in remoto) 

GIOVEDì AULA II ORE 14.30-16.30  link per collegarsi meet.google.com/poa-wtgp-yva  (per assistere in remoto) 

Tutte le lezioni si svolgono a Villa Mirafiori, Via Carlo Fea, 2 (Dipartimento di Filosofia). 

Per le modalità di frequenza "in presenza" o "in remoto" si riferimento alle indicazioni date dal Rettore e riportate nel sito della Sapienza. 

I programmi sono visibili in questa stessa bacheca, nella sezione apposita.

Fanno parte dello staff della cattedra e delle commissioni di esame le dott. Michela TARDELLA, Chiara BONSIGNORI, Giulia PALAZZOLO. 

 

 

Stef Gens 21-09-2021 (email: stefano.gensini@uniroma1.it)

Precisazioni sul programma di Filosofia del linguaggio (12 cfu) 2020-2021
Dom 09 Mag 2021 Dom 31 Dic 2023

Agli studenti interessati a sostenere l'esame nella sua interezza (12 cfu) ricordo che i materiali didattici caricati in questo sito docente, riferiti al 2ndo semestre, sono parte integrante e necessaria dell'esame. Vanno perciò studiati come fossero un normale libro di testo. 

Essi consistono in 8 (otto) files in formato pdf, identificabili mediante il nome Fdling 2020_2021 2ndo sem., seguito da una lettera (da A a H) e dal nome dell'autore cui si riferiscono (ad es. ... (h) Cassirer). 

Le dispense sono liberamente scaricabili a titolo gratuito, ma non riproducibili in altra sede, a stampa o online, senza autorizzazione scritta del docente. Chiunque le metta in vendita compie atto da me non autorizzato e dunque illegale. 

Programma didattico 12 cfu
Sab 10 Apr 2021 lun 28 Feb 2022

Attenzione: ai fini della preparazione dell'esame in Filosofia del linguaggio 2020-21 (12 cfu), preciso che il libro "La voce e il logos" (a c. di S. Gensini), ETS edizioni 2020 va studiato limitatamente alle sezioni seguenti:

Introduzione del curatore; saggi di Manetti, Piattelli, Gensini (due, alle pp. 139 segg; 273 segg), Bonsignori, Cimatti, Adornetti, Palazzolo.

Ulteriori materiali didattici relativi al 2ndo modulo (2 semestre 2020-21) verranno via via caricati nella sezione dispense. Essi formano parte integrante dell'esame. 

 

SG  

Elenco Appelli 2021
Gio 26 Nov 2020 lun 31 Gen 2022

14 gennaio 2021

02 febbraio 2021 

18 febbraio 2021

04 maggio 2021 (straordinario, riservato riservato a certe categorie di studenti: vedere sito Sapienza)

11 giugno 2021

25 giugno 2021 

12 luglio 2021 

08 settembre 2021 

22 settembre 2021 

16 novembre 2021 (straordinario, riservato a certe categorie di studenti: vedere sito Sapienza)

13 gennaio 2022 (aperto anche agli studd. immatricolati nel 2021-22 che portino il solo I modulo di tale A.A.) 

CAMBIAMENTI DI CANALE
Gio 08 Ott 2020 Mer 30 Nov 2022

Come da precedente avviso, comunico i numeri di matricola degli studenti ammessi al cambiamento di canale (da M-Z a A-L). Da oggi non è possibile richiedere ulteriori spostamenti, essendo stato raggiunto il numero massimo concordato fra le due cattedre interessante. 

 

1942819

1960069

1859815

1939506

1719454

1778409

1716294

1964216

1962523

1421522

1848293

1970212

1914212

1966385

1962614

1965150

 

Ricordo a ogni buon fine che la canalizzazione (e quindi il problema dello spostamento) interessa SOLO GLI STUDENTI DI FILOSOFIA. Gli altri non hanno alcuna limitazione. 

 

Stefano Gensini 15-10-2020

 

 

 

 

 

 

Notizie sugli esami
Sab 08 Feb 2020 Dom 31 Dic 2023

Gentili studenti, una recente modifica al regolamento Sapienza (art. 40 della carta dei diritti degli studenti) recita quanto segue:

 

Gli studenti hanno altresì diritto a:

a) sostenere le prove d'esame in tutti gli appelli di ogni sessione, indipendentemente dall’esito dei precedenti

 

È pertanto illegittimo non ammettere studenti a sostenere l’esame in un appello immediatamente successivo sia a una prova risultata non positiva, sia a un appello al quale, per una qualsiasi ragione, lo studente non si sia presentato e sia quindi stato registrato come assente.

 

Questa cattedra si è sempre attenuta a tale principio, ma si ritiene opportuno sottolinearlo perché continuano a pervenirmi richieste in ordine alla possibilità di sostenere l'esame in un appello immediatamente successivo a quello in cui non ci si presentati o si è rinunciato a proseguire l'esame. E' evidente che questa possibilità è data a tutte/i e dunque non c'è motivo di dubbio sul punto in questione. Il docente può solo "consigliare" (in quanto ciò rientra nei suoi diritti/doveri di insegnante) determinati tempi di preparazione allo studente che abbia manifestato difficoltà di apprendimento, ma quest'ultimo è libero di presentarsi all'esame quando e tutte le volte che vuole, indipendentemente da quanto gli/le sia stato consigliato. 

Esami fuori appello? Proprio no.
Sab 25 Gen 2020 Mar 31 Ott 2023

Dinanzi a ripetute richieste di sostenere gli esami "fuori appello", nell'orario di ricevimento o simili, preciso che tali richieste non hanno nessuna possibilità di essere accolte e pertanto chiedo di astenersi dal formularle. 

Gli esami (orali e/o scritti) sono atti formali, sottoposti a una precisa disciplina istituzionale e legale. Vengono aperti e chiusi in date prefissate, pubblicate con largo anticipo in Infostud, e si svolgono alla presenza di una commissione (secondo le norme attuali, almeno due membri). 

Che il singolo studente "dimentichi" un appello o "non faccia in tempo" a prepararsi per l'esame in una data ufficiale è responsabilità strettamente personale e non si può chiedere al docente di violare il regolamento universitario per rimediare a uno sbaglio o trascuranza altrui. 

Pertanto non risponderò più a messaggi email orientati a ottenere appelli personalizzati, ritenendo di avere chiarito il punto in modo definitivo con questa comunicazione. 

SG 25.1.20

Italiano

Stefano Gensini (Firenze 1953-) è ordinario per il SSD M-FIL/05, Filosofia e teoria dei linguaggi. Insegna alla Sapienza dal 1 novembre 2006. è responsabile degli insegnamenti di Filosofia del linguaggio e Storia del pensiero linguistico. In precedenza ha insegnato come titolare Semiotica del testo presso l‘Università degli Studi di Cagliari (Facoltà di Magistero: 1987-1994), Semiotica presso l‘Università di Salerno (Facoltà di Lettere e Filosofia: 1994-2000), Filosofia del linguaggio e Semiotica presso l‘Università di Napoli "L‘Orientale" (Facoltà di Lettere e Filosofia: 2000-2006), dove è stato presidente del corso di laurea in Filosofia e comunicazione e della specialistica in Comunicazione interculturale. Ha inoltre insegnato per affidamento Storia della grammatica e della lingua italiana, Storia della lingua italiana, Linguistica italiana. Si occupa di storia delle idee sul segno e le lingue (in particolare autori come Leibniz, Vico, Leopardi, Darwin), problemi di teoria semiotica e di filosofia delle lingue (in particolare le basi naturali del linguaggio, la comunicazione animale, la teoria della metafora), temi di comunicazione politica e di sociolinguistica italiana, anche in chiave educativa. Ha al suo attivo oltre 150 pubblicazioni, parecchie delle quali in lingua inglese. Il suo ultimo libro è "La voce e il logos", con contributi di vari autori, ETS, Pisa 2020. E’ membro della redazione delle riviste Beiträge zur Geschichte der Sprachwissenschaft, Studi filosofici, Bollettino di Italianistica, Comunicazione politica. Dal 2012 dirige, con Giovanni Manetti, la rivista "Blityri. Storia delle idee sui segni e le lingue" (Ets ed., Pisa). Socio fondatore della “Società di filosofia del linguaggio”, è membro di diverse società internazionali interessate alla storia delle idee linguistiche e semiologiche.
 


Inglese

 Stefano Gensini (Firenze 1953-) is since 2006 full professor at the Department of Philosophy of the University of Rome “La Sapienza”, where he gives courses on Philosophy of Language and History of linguistic thought. Formerly, he was on the chair of Text Semiotics (University of Cagliari), Semiotics (Salerno), Philosophy of Language and Semiotics (Naples, Orientale). At Naples, Orientale, he was responsabile of a three-year degree on “Philosophy and Communication” as well as of a specialist degree on “Intercultural Communication”. Gensini’s scientific interests include topics in Semiotics and Philosophy of language (the natural constraints of language, animal communication, the theory of metaphor etc.), the history of language ideas (focusing on authors such as Leibniz, Vico, Leopardi, Darwin), educational linguistics. His curriculum includes aprox. 150 publications, several of which in English language. Gensini is since its foundation member of the “Società di filosofia del linguaggio” and partecipates to the editorial board of scientific journals such as Beiträge zur Geschichte der Sprachswissenschaft, Studi filosofici, Bollettino di Italianistica, Comunicazione Politica. Since 2012 he is editor (in collaboration with Giovanni Manetti, Univ. of Siena) of the international journal "Blityri. Storia delle idee sui segni e le lingue" (Ets Pub. Co, Pisa). 


Sono presenti 16 pubblicazioni. Visualizza

Sono presenti 109 dispense. Visualizza

prossimi appelli 24 settembre 2021 (ordinario, aperto a tutte le categorie di studenti) 
 
16 novembre 2021 (straordinario, riservato alle categorie previste dal regolamento di Ateneo)
 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma