Stefano Mangullo

Docente a contratto
M-STO/04 ( Storia contemporanea )
Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo
Telefono (+39) 06 49911
Visualizza programmi a.a.  2020-2021
Ricevimento

Il ricevimento si tiene il martedì mattina, in orario 9,30-11,30, nella stanza numero 12, sezione Moderna e Contemporanea. Occorre prenotarsi tramite mail.

Appello straordinario del 4 novembre
lun 11 Ott 2021 Ven 31 Dic 2021

L'appello del 4 novembre si svolgerà in presenza. Potranno sostenere l'esame da remoto solo gli studenti e le studentesse che rientrano nelle categorie indicate dall'Università (persone fragili, in quarantena o isolamento, esenti da vaccinazione Covid-19).

Gli esami si svolgeranno nella sede del Dipartimento SARAS presso le Ex Vetrerie Sciarra (via dei Volsci, 122) nelle seguenti aule:

- Aula 11: ore 9-11
- Aula D Informatica: ore 13-15
- Aula F Informatica: ore 15-20
 
Se necessario, in caso di elevato numero di prenotazioni, l'esame proseguirà l'indomani (venerdì 5 novembre) nel mio studio.
Appelli di settembre 2021
lun 02 Ago 2021 Ven 31 Dic 2021

Gli appelli di esame della sessione di settembre si svolgono nelle seguenti date:

  • Appello 1: 8 settembre, ore 9.00, aula V di Lettere (piano presidenza)
  • Appello 2: 23 settembre, ore 9.00, aula VI di Lettere

Per chi sosterrà l'esame da remoto rimangono valide le istruzioni comunicate su questa pagina, più sotto. In particolare ricordo che è necessario inviare l'autocertificazione, debitamente firmata, entro 48 ore dall'appello

Appelli sessione estiva
Mar 22 Giu 2021 Sab 31 Dic 2022

Buongiorno,

gli appelli della sessione estiva (giugno-luglio) si svolgono nelle seguenti date e aule (per chi si iscrive in presenza):

  • Appello 1: 15 giugno, ore 9.00, aula A ex Dip. Medievale
  • Appello 2: 5 luglio, ore 9.00, aula A ex Dip. Medievale
  • Appello 3: 20 luglio, ore 9.00, Aula A - SARAS (Ex Dip. Storia moderna e contemporanea)

Per chi sosterrà l'esame da remoto rimangono valide le istruzioni comunicate su questa pagina, più sotto. In particolare ricordo che è necessario inviare l'autocertificazione, debitamente firmata, entro 48 ore dall'appello.

 

Istruzioni per lo svolgimento degli esami a distanza.
lun 08 Giu 2020 Ven 31 Dic 2021
Gentili studentesse e gentili studenti,
gli esami si svolgono a distanza in forma di colloquio sulla piattaforma google Meet di Google Suite secondo la procedura indicata nelle istruzioni che seguono.
Di seguito la descrizione delle procedure.
 
AVVERTENZE:
• È FATTO ASSOLUTO DIVIETO A CHIUNQUE DI REGISTRARE, PER INTERO O IN PARTE, CON STRUMENTI DI QUALSIASI TIPOLOGIA, L’AUDIO, IL VIDEO O L’IMMAGINE DELL’ESAME A DISTANZA E DI DIFFONDERE GLI STESSI IN QUALSIVOGLIA MODO SIANO STATI OTTENUTI. I COMPORTAMENTI NON CONFORMI A QUANTO PRESCRITTO SARANNO PERSEGUITI A NORMA DI LEGGE.
• È ASSOLUTAMENTE VIETATO, DURANTE LO SVOLGIMENTO DELL’ESAME, L’UTILIZZO DI STRUMENTI DI SUPPORTO PER LA PROVA E L’IMPIEGO DI FONTI INFORMATIVE CARTACEE, TELEMATICHE, ELETTRONICHE, MULTIMEDIALI O SIMILI. É INOLTRE OBBLIGO DELLO STUDENTE GARANTIRE L’ASSENZA NEL LOCALE DOVE SI SVOLGERÀ L’ESAME DI PERSONE DI SUPPORTO. I COMPORTAMENTI NON CONFORMI A QUANTO PRESCRITTO SARANNO PERSEGUITI A NORMA DI LEGGE.
 
   A. Preparazione all’esame:
1. Gli studenti si prenotano, come di consueto, all’appello tramite il sistema Infostud.
2. La prenotazione all’appello viene chiusa 48 ore prima della data dell’esame per consentire una migliore organizzazione della prova e l’eventuale calendarizzazione dei colloqui.
3. Gli studenti che non intendono più sostenere l’esame sono tenuti a cancellare la propria prenotazione prima della chiusura dell’appello (in via eccezionale, la cancellazione potrà, in ultima istanza, essere comunicata via mail al docente).
4. Dopo la chiusura delle iscrizioni, il docente comunica via mail all’indirizzo di posta istituzionale degli studenti prenotati l’orario dell’appello generale, il link della videoconferenza pubblica Meet per lo svolgimento dell’esame ed eventuali altre informazioni.
5. Gli studenti debbono obbligatoriamente inviare, sempre entro le 48 ore che precedono l’esame e dal loro indirizzo di posta istituzionale, una mail al docente contenente l’autodichiarazione, datata e firmata, di accettazione dei termini per lo svolgimento delle modalità di esame ( > è possibile scaricare il file editabile dell’autodichiarazione dal sito del Dipartimento SARAS: https://saras.uniroma1.it/).
6. Gli studenti debbono dotarsi di PC con telecamera, microfono, altoparlante e connessione stabile ad internet.
    B. Svolgimento della prova
1. Gli studenti si connettono, nel giorno indicato, alle ore 9:30, alla videoconferenza Meet pubblica tramite il link già inviato dal docente al loro indirizzo di posta istituzionale.
2. La commissione procede con l’appello generale degli studenti prenotati.
3. La commissione d’esame, eventualmente sulla base di un calendario, inizia lo svolgimento delle prove, nel rispetto di quanto previsto da queste indicazioni (vedi Avvertenze) e di quanto espresso dal candidato nell’autodichiarazione.
4. Prima dell’inizio di ogni singola prova d’esame, la commissione chiede al candidato di mostrare in camera un documento di identità, limitatamente al nome e cognome e alla fotografia, avendo cura, quindi, di occultare i dati sensibili.
5. La commissione chiede al candidato di condividere lo schermo del proprio PC durante lo svolgimento del colloquio.
6. Nel caso di perdita di connessione o di interruzioni ripetute, la commissione valuta e si esprime in merito alla validità della prova.
   C. Chiusura della prova
1. La commissione, avendo disattivato la modalità audio e video della videoconferenza pubblica Meet, si riunisce in forma privata per valutare la prova d’esame.
2. Successivamente, il presidente, utilizzando la videoconferenza pubblica Meet, comunica la votazione attribuita alla prova, che dovrà essere accettata o rifiutata dal candidato.
3. Terminati tutti i colloqui, la commissione procede alla consueta verbalizzazione della prova tramite il sistema Infostud.
 
 
Italiano

Attività scientifica

  • a.a. 2018-2019: Assegnista di ricerca in Storia contemporanea. Università degli studi di Roma Tor Vergata. Progetto di ricerca: Donne nella vita politica e culturale italiana nella seconda metà del Novecento. L’archivio e la biografia di Giglia Tedesco (1926-2007)
  • 2018: Ricercatore. Comune di Caiazzo. Progetto di studio Rastrellamenti di civili in Campania effettuati dalle truppe tedesche di occupazione nel 1943. Coordinatore scientifico: prof. Lutz Klinkhammer
  • 2016-2017: Ricercatore. Fondazione Gramsci. Attività di ricerca e redazione testi per le mostre documentarie: "Gramsci. I Quaderni del carcere ed echi in Guttuso" (Millano, Gallerie d’Italia, 24 maggio – 17 luglio 2016; Genova, Palazzo Ducale 29 luglio – 11 settembre 2016); "Antonio Gramsci e la Grande guerra" (Roma, Archivio Centrale dello Stato, 15 febbraio 2017 – 12 marzo 2017); "Gramsci. I Quaderni e i libri del carcere" (Cagliari, Fondazione di Sardegna, 22 settembre – 22 ottobre 2017; Bari, Museo Civico, 15 novembre – 12 dicembre 2017)
  • 2015: Ricercatore. Fondazione Feltrinelli, Milano / Fondazione Gramsci onlus, Roma / Accademia musicale di Santa Cecilia, Roma. Progetto di ricerca per il centenario della Grande guerra: "La grande trasformazione (1914-1918)"
  • 2013-2014: Borsa di studio. Istituto regionale per la storia d’Italia dal fascismo alla resistenza (Irsifar). Progetto: ricerca documentaria sulla biografia di Giacomo Lumbroso (1897-1944)

Insegnamento

  • 2014-oggi: Professore a contratto di Storia contemporanea. Corso di Laurea magistrale in Scienze pedagogiche, Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società, Università di Roma Tor Vergata.
  • 2017-2019: Professore a contratto di Didattica della storia: insegnare il Novecento. Corso di laurea triennale in Scienze della Comunicazione, Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società, Università di Roma Tor Vergata
  • 2018: Docente. Videolezioni sulla Storia d’Italia. Società Nash srl (Torino)
  • 2012-2017: Cultore della materia in Storia contemporanea. Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società, Università di Roma Tor Vergata

 
Curriculum di studi

  • 2007-2011: Dottorato di ricerca in Storia politica e sociale dell’Europa moderna e contemporanea. Università degli studi di Roma Tor Vergata – Tutor: prof. Francesco Piva. Titolo della tesi: Cassa per il Mezzogiorno: politica e territorio. La provincia di Latina (1948–1961).
  • 2005-2007: Laurea specialistica in Storia d’Europa. Università degli studi di Bologna. Votazione: 110 e lode. Tesi di laurea in Storia dello Stato italiano: Continuità e sviluppo: l’intervento straordinario nel Mezzogiorno e la provincia di Latina (1934–1961). Relatrice: prof.ssa Francesca Sofia; correlatore: prof. Franco Cazzola

  • 2005: Tirocinio formativo. Archivio di Stato di Latina. Attività di verifica e validazione dei dati inventariali della serie: "Bonifiche" del fondo Genio Civile di Latina

  • 2002-2005: Laurea triennale in Storia contemporanea. Università degli studi di Bologna. Votazione: 110 e lode. Tesi di laurea in Storia della Seconda guerra mondiale e dei movimenti partigiani: La guerra contro i civili: la provincia di Littoria dal settembre ’43 al maggio ‘44. Relatrice: prof.ssa Dianella Gagliani.

     

    Pubblicazioni

     

     

    • Monografie:

    - La Repubblica dei territori. Ludovico Camangi dall’ascesa del fascismo al centro-sinistra, Milano, Unicopli, 2018

    - Dal Fascio allo Scudo crociato. Cassa per il Mezzogiorno, politica e lotte sociali nell’Agro Pontino (1944-1961), Milano, FrancoAngeli, 2015

     

    • Curatele:

    - Antonio Gramsci e la Grande guerra. Catalogo della mostra, curatela con Maria Luisa Righi, Roma, Are, 2017

    • Saggi:

    - Politica e amministrazione. Le giunte “rosse” dei Monti Lepini negli anni Cinquanta, “Latium”, n.36, 2019, pp. 85-117 (in corso di pubblicazione)
    - L’occhio discreto. L’industrializzazione pontina nelle carte di Banca d’Italia (1950-1965), “Le Carte e la Storia”, n. 1, 2017, pp. 150-164
    - Come nasceva un “capo” Dc. Vittorio Cervone a Latina (1946-1956), “Mondo contemporaneo”, n.3, 2014, pp. 38-70
    - “Pericoloso per l'ordinamento democratico dello Stato”: ordine pubblico e vigilanza politica a Latina (1948-1956), “Italia Contemporanea”, n.274, aprile 2014, pp.74-102
    - La frontiera del Sud. L’inclusione della provincia di Latina nella Cassa per il Mezzogiorno tra spinte disgregatrici e tendenze unitarie, “Annale di storia regionale”, V/VI, 2010-2011, pp. 7-30
    - Repubblica, partito e territorio in Ludovico Camangi, “Annali della Fondazione Ugo La Malfa”, XXIV, 2009, pp. 49-76
    - Costruzioni e dinamiche familiari in Agro pontino fra primo e secondo dopoguerra, Università degli studi di Roma Tor Vergata, “Annali del Dipartimento di Storia”, nn.5-6, 2009-2010, pp. 61-84

     

     

 

 


Inglese

Research

2018-2019 Research Fellow in Women’s History

University of Rome “Tor Vergata”

Project: Donne nella vita politica e culturale italiana nella seconda metà del Novecento. L’archivio e la biografia di Giglia Tedesco (1926-2007) – [Women in Italian politics and culture during the second half of the Twentieth Century. The archive and the biography of Giglia Tedesco (1926-2007)]

2017-2018 Junior Researcher

Municipality of Caiazzo - Deutsche Historische Institut in Rome

Project: Rastrellamenti di civili in Campania effettuati dalle truppe tedesche di occupazione nel 1943- [Rounding up civilians in Campania by German occupation troops in 1943]. Scientific coordinator: Prof. Lutz Klinkhammer

2015 Junior Researcher

Feltrinelli Foundation, Milan / Gramsci Foundation, Rome / Santa Cecilia Music Academy, Rome

Project for the centenary of World War First: La grande trasformazione (1914-1918) [The Great Transformation (1914-1918)].

2013-2014 Junior Fellowship

Istituto Regionale per la Storia d’Italia dal Fascismo alla Resistenza (IRSIFAR)

Project: Giacomo Lumbroso dal Fascismo alla Resistenza (1922-1944) [Giacomo Lumbroso from Fascism to Resistance]

 

Teaching

2013-Present Adjunct Professor

Course: Contemporary History

Postgraduate Degree in “Education Science”, Department of History, Cultural Heritage, Education and Society, University of Rome Tor Vergata

2017-2019 Adjunct Professor

Course: Teaching 20th Century History

Undergraduate Degree in “Science of the communication”, Department of History, Cultural Heritage, Education and Society, University of Rome Tor Vergata

2018 Teacher, Distance e-learning

Course: Italian Contemporary History

NASH Company, Turin

2012-2017 Assistant to the Chair of Contemporary History

Faculty of Humanities, Department of History, Cultural Heritage, Education and Society, University of Rome Tor Vergata

 

Education and training

2011 (July, 6) PhD in Political and Social History of Modern and Contemporary Europe University of Rome “Tor Vergata”

Title of the thesis: Cassa per il Mezzogiorno: politica e territorio. La provincia di Latina (1948 – 1961) [Bank for the South: politics and territory. The Latina Province (1948-1961)] – Supervisor: Prof. Francesco Piva

2007 (July, 18) MA (Magna cum Laude) in History of Europe 

University of Bologna “Alma Mater Studiorum”

2005 (July, 14) Bachelor’s Degree (Magna cum Laude) in Contemporary History

University of Bologna “Alma Mater Studiorum”

2005 Internship

Latina State Archive

 

Publication

  • Books

- La Repubblica dei territori. Ludovico Camangi dall’ascesa del fascismo al centro-sinistra – [The Republic of territories. Ludovico Camangi from the rise of Fascism to the centre-left] Milan, Unicopli, 2018

- Dal Fascio allo Scudo crociato. Cassa per il Mezzogiorno, politica e lotte sociali nell’Agro Pontino (1944-1961) – [From the Fascio to the Scudo Crociato. Cassa per il Mezzogiorno, politics and social conflict in the Agro Pontino (1944-1961)], Milan, FrancoAngeli, 2015

  • Editor

- Antonio Gramsci e la Grande guerra. Catalogo della mostra – [Antonio Gramsci and the Great War. Exhibition catalogue], edited by Stefano Mangullo and Maria Luisa Righi, Rome, Are, 2017

  • Articles in Peer-review Journals

- Politica e amministrazione. Le giunte “rosse” dei Monti Lepini negli anni Cinquanta – [Politics and Administration. The “red” city councils in the Lepini area during the Fifties], Latium, 2019 (36), pp. 85-117

- L’occhio discreto. L’industrializzazione pontina nelle carte di Banca d’Italia (1950-1965) - [The discreet glance. Pontine Industrialization from the Bank of Italy archives (1950-1965)], Le Carte e la Storia, 2017 (1), pp. 150-164

- Come nasceva un “capo” Dc. Vittorio Cervone a Latina (1946-1956) - [How a Christian Democrat leader was born. Vittorio Cervone in Latina (1946-1956)], Mondo contemporaneo, 2014 (3), pp. 38-70

- “Pericoloso per l'ordinamento democratico dello Stato”: ordine pubblico e vigilanza politica a Latina (1948-1956) – [“Dangerous for the democratic State”. Public order and political vigilance in Latina (1948-1956)], Italia Contemporanea, 2014 (274), pp.74-102

- Repubblica, partito e territorio in Ludovico Camangi- [Republic, Politics and Territory in Ludovico Camangi], Annali della Fondazione Ugo La Malfa, 2009 (XXIV), pp. 49-76

  • Articles in Academic Journals

- La frontiera del Sud. L’inclusione della provincia di Latina nella Cassa per il Mezzogiorno tra spinte disgregatrici e tendenze unitarie – [The Southern Border. The Province of Latina inclusion in Cassa per il Mezzogiorno between divisive forces and unitary tendencies], University of Cassino, Annale di Storia Regionale, 2010-2011 (V/VI), pp. 7-30.

- Costruzioni e dinamiche familiari in Agro pontino fra primo e secondo dopoguerra – [Family dynamics in the Agro pontino between first and second post-war years], University of Rome Tor Vergata, Annali del Dipartimento di Storia, 2009-2010 (5-6), pp. 61-84

 


Nessuna pubblicazione disponibile.

Nessuna dispensa disponibile.

Nessun appello di esame disponibile.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma