Stefano Tedeschi

Associato
L-LIN/06 ( Lingua e letterature ispano-americane )
Studi europei, americani e inter-culturali
Stanza 333 Sede Marco Polo Circonvallazione Tiburtina 4
Telefono 0688378064 / 37464
Visualizza programmi a.a. 2018-2019  a.a. 2017-2018
Ricevimento

RICEVIMENTO PROFESSOR TEDESCHI
GIORNI E ORARI DEI RICEVIMENTI PER IL MESE DI FEBBRAIO 2019
MARTEDI 26 FEBBRAIO ORE 9.00-12.30

GIORNI E ORARI DEI RICEVIMENTI PER I MESi DI MARZO-APRILE 2019

TUTTI I MERCOLEDI ORE 11.00-14.00 FINO AL 10 APRILE

IL RICEVIMENTO SI SVOLGE PRESSO LA STANZA 333 DEL DIPARTIMENTO, AL TERZO PIANO DELLA SEDE MARCO POLO

Inizio Lezioni Secondo Semestre
Gio 21 Feb 2019 Dom 31 Mar 2019

Inizio Corso Laurea Magistrale Secondo Semestre

L'inizio del Corso di Laurea Magistrale del secondo semestre dedicato alla Cronaca messicana del XX° secolo è previsto per lunedi 4 marzo alle ore 13.00 nella sala riunioni 2 al terzo piano dell'edificio Marco Polo e continuerà nella stessa aula con i seguenti orari:

Lunedi 13.00-15.00

Giovedi 13.00-15.00

In occasione della prima lezione verrà fornito il calendario completo delle lezioni e la bibliografia completa.

Avviso per gli studenti che intendono chiedere la tesi in Letteratura Ispanoamericana
Gio 10 Apr 2014 Ven 31 Gen 2020

Per gli studenti che intendono richiedere la tesi in Lingua e Letterature Ispanoamericane

 

A causa del continuo aumento delle richieste di tesi, e del prevedibile ulteriore aumento nel futuro, ho ritenuto opportuno stabilire delle regole per la domanda della tesi e per una regolazione del numero delle stesse.

Procedura per la richiesta:

-          Gli studenti che intendono richiedere la tesi possono venire a un ricevimento nei giorni stabiliti, da otto a sei mesi prima della sessione prevista (ad esempio per la sessione di dicembre tra aprile e giugno), avendo da sostenere un numero di esami non superiore a cinque.

-          Tra i cinque e i sei mesi prima della sessione si svolgerà un incontro preliminare con tutti i tesisti per spiegare le regole generali per la stesura della tesi, verificare i requisiti (vedi sotto) e decidere il tema della tesi. In quel momento gli studenti interessati non dovrebbero avere più di due esami da sostenere, e possibilmente nessun esame relativo alle lingue straniere.

Date indicative per lo svolgimento degli incontri preliminari:

-primi di luglio per la sessione di dicembre

-tra metà ottobre e primi di novembre per la sessione di marzo

-primi di febbraio per la sessione di luglio / settembre

-          La partecipazione all’incontro preliminare, in cui verranno stabilite le date di consegna delle varie parti, è condizione necessaria allo svolgimento della tesi.

- I requisiti che verranno presi in considerazione per la richiesta della tesi sono i seguenti, e verrano considerati nell’ordine indicato:

1)      Numero di crediti sostenuti nella materia, in relazione ai crediti massimi consentiti dal piano di studio dei vari corsi (24 per Lingue e Letterature; 18 per Mediazione, compreso l’esame di Introduzione alla Mediazione; per la Magistrale verrà considerato il numero dei crediti sull’intero percorso – triennale + magistrale)

2)      Conoscenza della Lingua Spagnola (per eventuali richieste di studenti di Lettere si terrà conto di altri parametri)

3)      Frequenza ai Corsi della materia

4)      Voti conseguiti agli esami della materia

 

Italiano

STEFANO TEDESCHI
Nato a Roma nel 1961, si è laureato presso l’Università di Roma “La Sapienza” con la Prof.ssa Luisa Pranzetti e il Prof. Dario Puccini con una tesi su “Francisco Javier Clavigero e la storiografia messicana del Settecento.”, con la quale ha vinto il  Premio Nazionale dell’Istituto Italo-Latinoamericano nel 1988 per la migliore tesi di argomento latinoamericano. Nel 2004 ha conseguito il Dottorato di ricerca in Studi Americani conseguito presso l’Università “Roma Tre” con il prof. Vanni Blengino con la tesi “Alla ricerca dell’ultima utopia. La letteratura ispanoamericana in Italia, 1955-2000”.
Dal 2006 è Ricercatore in Lingua e Letterature Ispanoamericane presso Sapienza – Università di Roma, nella quale fin dal 2000 ha tenuto corsi come professore a contratto. Nel 2013 ha conseguito l'Abilitazione Scientifica Nazionale e dal 1° ottobre 2015 è Professore Associato presso Sapienza – Università di Roma. Dall'aprile 2014 è Presidente del Corso di Studi in Mediazione Linguistica e Interculturale, dopo esserne stato per tre anni Responsabile per la Didattica.
Dal 2000 tiene regolarmente Corsi di Letteratura Ispanoamericana per moduli di Laurea Triennale e Laurea Specialistica, e ha inoltre tenuto lezioni per per il modulo Interdisciplinare del Corso di Laurea Magistrale in Studi Linguistici, Letterari e della Traduzione su: “César Vallejo e la riscrittura della Bibbia”, su “Scene di battaglia nella letteratura della Rivoluzione Messicana”, su “Voci dall’esilio ispanoamericano”, su “Vargas Llosa e il cinema” e su altri temi proposti dal Corso di Studi. 
Dal 2009 utilizza per i suoi corsi la piattaforma Moodle di e-learning2 Sapienza, con ampia partecipazione di studenti e collaboratori.
Fa parte del gruppo di ricerca internazionale “Preséncia de la Mitología Prehispánica en la Literatura Latinoamericana, (con la partecipazione ai congressi internazionali organizzati nel novembre 2006 a Barcelona, nel luglio 2008 a Liverpool e in ottobre 2011 ad Alicante).Ha partecipato inoltre al gruppo di ricerca del progetto γνώημ, delle Università di Roma “La Sapienza” e dell’Università di Torino, per la classificazione e il trattamento informatico dei repertori paremiologici; al progetto di Ricerca CUIA (Consorzio Universitario Italo-Argentino) 2010-2011 su “La scrittura salesiana. Forme, contenuti e strategie dei testi da e sulle terre australi americane”, con una ricerca su “Un villaggio patagonico a Genova: l’esposizione colombina del 1892 e le missioni salesiane in Patagonia.”. Ha organizzato diversi colloqui internazionali e congressi in Sapienza, e ha fatto parte del Comitato Organizzatore del XVII Congresso dell’Asociación Internacional de Hispanistas, tenutosi a Roma nel Luglio 2012.
Dal 2012 organizza il ciclo di Incontri "Percorsi nella pluralità ispanoamericana" che ha coinvolto scrittori e studiosi provenienti da molte parti del mondo.
Dal 2010 ha attivato numerosi Accordi Internazionali di Collaborazione Interuniversitaria, con l'Universidad Nacional Autónoma de México, con l'Universidad de La Habana, con l'Universidade Federal de Campinas, con l'Universidad del Norte de Barranquilla (Colombia), oltre a numerosi accordi Erasmus con l'Universidad de Sevilla, l'Universidad Autónoma de Barcelona, con l'Université Paris Sorbonne, l' Università di Anversa e altre.
Per tre progetti internazionali con la UNAM del Messico e con l'Università de La Habana sulle relazioni culturali tra Italia e America Latina ha ricevuto finanziamenti da parte di Sapienza – Università di Roma.
Dal 2010 organizza, insieme alla professoressa Maria Antonietta Saracino il corso di Introduzione alla Mediazione Interculturale per le matricole del Corso di Studi in Mediazione Linguistica e Interculturale de ‘La Sapienza’.
 
Ha pubblicato numerosi articoli su riviste italiane e internazionali, oltre a contributi per pubblicazioni collettive, tra i quali: “Il romanzo storico e la conquista del Messico”, in AA.VV., Nascita di un’identità. La formazione delle nazionalità americane, Roma, 1990; “Raccontare il naufragio”, in Letterature d’America, X, 43, pp. 93-116, 1992; “Il nome del Perù o il destino di un equivoco”, in Letterature d’America, X, 47-48, pp. 117-138, 1993; “Il viaggio di Bolivar in Italia: dall’evento storico alla memoria creatrice”, in Il Veltro, XXXVIII, 3-4, pp.141-151, 1994; “Notizie dal catalogo delle ombre: Clorinda Matto de Turner e il romanzo indigenista”, in Letterature d’America, XIV, n.54, pp. 147-167, 1995; “L’America Latina in Italia: la strategia delle antologie”, in Miti americani oggi, a cura di C. Ricciardi e S. Vellucci, Diabasis, Reggio Emilia, 2005, pp. 87-102, 2005; “Aztechi e letteratura: dal mito identitario alla dissoluzione carnevalesca”, in A. Lupo, L. López Luján, L. Migliorati (eds.),Gli Aztechi tra passato e presente, Carocci, Roma, pp. 151-160, 2006; “Un refranero mestizo? Bernardino de Sahagún y el primer refranero mexicano”, Bulletin of Hispanic Studies, Liverpool; “La obra narrativa de Juan Villoro”, Cahiers de l’EHIC, Limoges; “Il continente delle narrazioni. Il romanzo ispanoamericano in Italia, dalla scoperta allo stereotipo.”, in NAE, Cagliari, 24, 2008; “Poesía, ciencia y utilidad: laRusticatio Mexicana de Rafael Landívar entre instrucción y deleite”, in  Cara Parens, Ensayos sobre la Rusticatio Mexicana, a cura di Lucrecia Méndez de Penedo, Universidad Rafael Landivar, Ciudad de Guatemala, Guatemala, pp. 65-84, 2009; “La narrativa ispanoamericana e l’editoria italiana: panorama di un quinquenio (2004-2008), in América Latina Tierra de Libros. Dal realismo magico al mondo globale, IILA, Roma, pp. 99-117, 2009; “El blog: ¿una nueva frontera para el ensayo?” in Revista Iberoamericana 2012; "Un decennio di narrativa cubana nelle traduzioni italiane: gli anni Sessanta", in In: F. Fava (a cura di), Tradurre un continente. La narrativa ispanoamericana nelle traduzioni italiane, Sellerio, Palermo, 2013; "Entre la poesía prehispánica y la poesía contemporánea: itinerarios de investigación", in J.C. Rovira – E. Valero Juan (eds.). Mito, palabra e historia en la tradicion literaria latinoamericana, Iberoamericana, Frankfurt, 2013; "Para una retórica del silencio. Una lectura de Cortejo y Epinicio de David Rosenmann-Taub.", In: E. Ramos-Izquierdo (ed.). Lo singular y lo universal en la poesía de David Rosenmann-Taub, Rilma 2 / ADEHL, Paris –Ciudad de México, 2013; "I Fuegini a Genova: Esposizione Colombiana e confronto con l’altro", In: N. Bottiglieri (a cura di), Scritture Salesiane. Forme contenuti testi terre australi, Cassino, 2013; "Il cinema e Mario Vargas Llosa", In: M.Ponzi - M. Martino (a cura di). Letteratura e cinema, Onyx, Roma, 2013; "El caso Carpentier en Italia: una efimera explosión", in Cuadernos de Italianistica Cubana, La Habana, 2013; "La escritura de la ciudad: La Habana en el ensayo cubano", In: D. Castilleja, E. Houvenaghel, D. Vandenbosch (eds.), Ensayo Hispanico y sociedad: dialogos de un género en movimiento, Droz, Geneve, 2014; "Il romanzo noir come cronaca sociale in Ispanoamerica", In: Elisabetta Mondello (a cura di). Roma Noir 2012-2013. Letteratura della crisi, letteratura del conflitto, Robin, Roma, 2014; "El Padre Amaro de la página escrita a la pantalla y viceversa", In: G. Jiménez Aguirre (coord.). Una selva tan infinita. La novela corta en México, Tomo III, Universidad Nacional Autonoma de México, Ciudad de México, 2014; "Of  Loves and Crimes: Multiple Points of View in  Novels, Movies, and Hypertexts", In: T.Gentic-M. Bush (eds.). Technology, Literature, and Digital Culture in Latin America: Mediatized Sensibilities in a Globalized Era,Routledge, London-New York, 2015; "Il paratesto come riscrittura: “El mundo alucinante” di Reinaldo Arenas.  Una strategia d’autore dalla trasgressione all’esilio", In: S.Celani (a cura di), Riscritture d'autore, Sapienza Editrice, Roma, 2016.
  
Ha collaborato alla Storia della Civiltà letteraria ispanoamericana, UTET, Torino, 2003, con i saggi “Garcilaso de la Vega El Inca, il capolavoro della transculturazione”, in, Vol. I, pp. 131-146, 2000; e “ La letteratura illuminista: fra ritardi, incertezze e ansia di modernità”, in Ibid., pp. 284-341 (traducción española, Fondo de Cultura Económica, 2010).
Ha pubblicato le seguenti monografie: Riscoprire l’America: l’opera storica di Francisco Javier Clavigero e i gesuiti espulsi,  Editrice Aracne, Roma, 2006; All’inseguimento dell’ultima utopia: la letteratura ispanoamericana in Italia, 1955-2000, Editrice Nuova Cultura, Roma, 2006; Letteratura Ispanoamericana. Storia e Testi dalla Scoperta al Modernismo. (in collaborazione con Fausta Antonucci), Aracne, Roma, 2008.
Ha tradotto e curato numerosi volumi e antologie di autori ispanoamericani, e dal 2015 collabora con il supplemento culturale "Alias" de "Il Manifesto".
 
 
 


Inglese

Born in Rome on 1961, from 2006 is Professor of Hispano-American Literature at University “La Sapienza” of Rome. Among others, he participates in tne International Groups of Research "Preséncia de la Mitología Prehispánica en la Literatura Latinoamericana" and in the Project of the UNAM (Mexico) for the publication online of a Multimedia Anthology of Contemporary Mexican Writers. Among his fields of research he focuses on the use of blogs and other communication tools online as new forms of essay writing; the relationship between literature and visual arts, specially Film Adaptation, and the role of multimedia tools in teaching. Another field of research concerns Translation and Reception Studies, especially regarding Latin American Literature in Italy. From 2010 is responsible of the course of Introduction to Intercultural Mediation for the students of the Degree in Linguistic and Intercultural Mediation.


Nessuna pubblicazione disponibile.

E' presente 1 dispensa. Visualizza

Nessun appello di esame disponibile.